Elezioni Usa: vittoria Trump non modifica outlook mercati

30 Novembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Dopo la Brexit, anche la vittoria di Donald Trump ha dimostrato la  capacita’ del mercato di metabolizzare eventi inaspettati e per questo non sono da mettere in conto scossoni legati al nuovo inquilino alla Casa Bianca.

Ne e’ convinto il 70% dei 111 operatori Assiom Forex che ha partecipato al sondaggio condotto in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor Plus.

Alcuni punti del programma di Trump, peraltro, potrebbero influire positivamente sui corsi azionari, come il progetto di ridurre le tasse e dunque liberare maggiori risorse per investimenti e consumi. Per il restante 30% bisognerà aspettare per avere un quadro piu’ chiaro della situazione.