Visco: spread raddoppiato dal 2018, Italia esposta, ridurre debito

16 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

Ridurre il debito pubblico e mantenere un adeguato avanzo primario è di vitale importanza per l’Italia. Così il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, in occasione del suo intervento all’Aaron institute for economic policy conference a Herzliya in Israele.

L’alto rapporto debito-Pil espone l’Italia alla volatilità dei mercati finanziari e se l’aumento dei tassi dovesse persistere, peserebbe inevitabilmente sulla spesa.

In merito all’impennata dello spread BTp/Bund, il governatore di Bankitalia sottolinea come “i premi sui cds suggeriscano che il differenziale di rendimento sia cresciuto sia per effetto dell’aumento del rischio di credito sia per il rischio di ridenominazione” del debito.