Veneto Banca e Pop Vicenza: pronto paracadute aumenti capitale

6 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Per evitare di far ricadere gli aumenti di capitale di Popolare Vicenza e Veneto Banca sul consorzio di garanzia, il governo starebbe vagliando un “paracadute”. È quanto emerge dall’incontro odierno tenutosi a Palazzo Chigi tra il Ministro dell’economia e i vertici di Unicredit, Intesa, Ubi, Mediobanca, assieme ai vertici di Cassa Depositi e Prestiti.

Allo studio vi sarebbe la costituzione di un fondo di investimento, con il coinvolgimento di investitori italiani, per partecipare agli aumenti di capitale delle banche italiane e ripristinare il rispetto dei rapporti patrimoniali stabiliti dalla vigilanza attraverso l’acquisto di azioni non sottoscritte dal mercato.