Rialzo maggiore da luglio non basta: vendite nuove case Usa sotto le stime

24 Febbraio 2017, di Alberto Battaglia

Le vendite delle nuove cade negli Stati Uniti hanno ripreso ritmo a gennaio, segnando un aumento del 3,7% sul mese precedente e del 5,5% sul gennaio 2016; lo ha comunicato il Dipartimento del Commercio Usa. Le vendite, attestatesi a 555mila (corrette per gli effetti di calendario), sono inferiori alle 586mila attese dal mercato.
Il prezzo mediano delle case vendute a gennaio è di 312.900 dollari, in calo dell’1% rispetto a dicembre, ma in crescita del 7% sull’anno. La domanda di case continua la progressiva crescita nonostante le pressioni che dovrebbero andare nella direzione opposta, come l’incertezza sui futuri tassi dei mutui.