Usa, vendite di case esistente in forte calo a settembre

19 Ottobre 2018, di Alberto Battaglia

Le vendite di case esistenti negli Stati Uniti hanno subito un forte calo nel mese di settembre, il più ampio mai registrato negli ultimi due anni. Secondo la National Assotiation of Realtors il dato è crollato del 3,4%, con un volume destagionalizzato di 5,15 milioni di unità vendute. Si tratta del sesto calo consecutivo, dovuto a una carenza di immobili i vendita che ha scoraggiato i potenziali compratori. Il prezzo mediano delle case è cresciuto del 4,2% rispetto a un anno fa. Nel complesso, il calo è dovuto al rialzo dei tassi d’interesse, ha dichiarato il capo economista della Nar, Lawrence Yun.