Usa, richieste settimanali di sussidio scendono meno del previsto

8 Giugno 2017, di Alberto Battaglia

Scendono di 10mila unità i lavoratori che hanno presentato per la prima volta la richiesta per il sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti, un dato meno positivo del previsto, visto che la cifra risulta essere complessivamente di 245mila richieste contro le 240mila prefigurate dal consenso degli analisti. I dati comunicati dal dipartimento del Lavoro si riferiscono alla settimana conclusa il 3 giugno. Le richieste settimanali di sussidio sono mediamente inferiori a 300 mila unità da 118 settimane. Nelle ultime quattro settimane le richieste sono cresciute mediamente di 2.250 unità.