Usa, le richieste di mutui tornano al “segno più”

6 Maggio 2020, di Alberto Battaglia

Le richieste di mutui sono tornate a crescere la settimana scorsa, con debole rialzo dello 0,1% su base settimanale che però inverte la rotta in un momento di grande difficoltà economica. Lo ha reso noto la Mortgage Bankers Association.

A trainare la domanda di mutui sono in particolare i compratori di case, le cui domande sono aumentate del 7% (il terzo aumento settimanale consecutivo). Il volume di acquisto rimane in calo del 19% rispetto a un anno fa, benché il dato fosse assai più negativo (-35%) fino a tre settimane fa.