Usa, inflazione in progresso ma non dovrebbe cambiare i piani della Fed

10 Maggio 2019, di Daniele Chicca

L’inflazione ha evidenziato una variazione positiva dello 0,3% negli Stati Uniti, in frenata rispetto allo 0,4% precedente e sotto le attese che puntavano un rialzo dello 0,4%. Si tratta di valori che non dovrebbero cambiare più di tanto i piani della Federal Reserve.

La versione “core” dell’indice dei prezzi al consumo, depurata cioè delle componenti più volatili come alimentari ed energia, è salita dello 0,1% rispetto allo 0,2% di marzo. Le stime erano per una conferma della lettura precedente.