Usa, indice PMI manifatturiero scende ai minimi di sette anni

22 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Anche negli Stati Uniti, come in Eurozona, l’attività manifatturiera si è contratta nel mese di giugno a 54,6 punti dai 56 di maggio: a certificarlo è l’indice PMI del settore. La differenza è che mentre l’indice composito ha registrato un miglioramento in Europa, lo stesso non si può dire degli Usa, dove il calo del PMI manifatturiero sui minimi da novembre 2017 è stato accompagnato da una flessione anche dell’industria dei servizi (seppur lieve a quota 56,5).

A preoccupare è soprattutto la riduzione dei nuovi ordini nel manifatturiero, scesi ai livelli più bassi da settembre. l’inflazione è invece cresciuta con i costi di produzione ai massimi da settembre 2013.