Usa: fiducia costruttori case ai massimi dalla bolla immobiliare

15 Marzo 2017, di Daniele Chicca

La fiducia dei costruttori di case è salita ai massimi in 12 anni di tempo negli Stati Uniti, alimentata dalle speranze di una de-regulation nel settore a opera dell’amministrazione Trump. L’indice della fiducia nel mercato delle nuove case monofamiliari misurato dalla National Association of Home Builders e Wells Fargo ha fatto un balzo di sei punti a quota 71. Sono i massimi da giugno 2005, il picco toccato prima dello scoppio della crisi dei mutui subprime.

“I costruttori americani sono ottimisti per via delle misure del presidente Trump sulla riforma di de-regulation del settore, in particolare dopo il suo ordine esecutivo per rescindere o rivedere le norme Usa sulle licenze edili”, ha osservato il presidente di NAHB Granger MacDonald.