Usa, creati solo 151 mila posti, disoccupazione al 4,9%

5 Febbraio 2016, di Daniele Chicca

Gli Stati Uniti hanno creato meno posti di lavoro del previsto nel mese di gennaio, 151 mila. Il tasso di disoccupazione Usa si è attestato ai minimi di otto anni, scendendo al 4,9%.

Dopo la pubblicazione dei dati, i futures sui principali indici della Borsa Usa hanno esteso le perdite e ora scambiano in ribasso dello 0,2% circa. Il dollaro Usa scambia in rialzo  contro yen ed euro, dopo che la moneta unica aveva toccato un picco a 1,1250 dollari.