Unieuro punta a sbarcare in Borsa entro metà aprile

20 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

Unieuro, la maggiore catena italiana di elettronica di consumo ed elettrodomestici per numero di punti vendita, punta a sbarcare a Piazza Affari entro metà aprile. Questo l’obiettivo dichiarato dal ceo Giancarlo Nicosanti Monterastelli, in occasione della presentazione dell’Ipo della società a Milano.  L’Ipo interesserà un totale di 8,5 milioni di azioni, pari al 42,5% del capitale della società. L’incasso previsto dall’operazione è compreso tra i 260 e i 330 milioni di euro, che corrispondono a una forchetta di prezzo variabile tra un minimo di 13 e un massimo di 16,5 euro per azione. Il prezzo finale sarà definito a ridosso della chiusura dell’operazione