UK: disoccupazione al 4,9%, minimo 10 anni. Occupazione a record 45 anni

19 Ottobre 2016, di Laura Naka Antonelli

Reso noto dal fronte macro UK il dato relativo alla disoccupazione relativa ai tre mesi terminati ad agosto. Il tasso di disoccupazione si è attestato al 4,9%, invariato rispetto all’ultima rilevazione, il che implica che gli effetti della Brexit, probabilmente, non si sono ancora fatti sentire sul mercato del lavoro del Regno Unito.

La disoccupazione rimane sotto controllo, con il tasso vicino al minimo in 11 anni, come riporta anche il Guardian. Nel solo mese di agosto, tuttavia, il tasso è salito al 5% dal 4,7% di luglio.

Il numero di persone che hanno trovato una occupazione è salito di 106.000 unità nel trimestre, meno comunque rispetto ai trimestri precedenti (in cui venivano creati in media 170.000 nuovi posti di lavoro), ma meglio delle attese. In ogni caso, il tasso di occupazione, pari al 74,5%, è al record in 45 anni.

Sul fronte salari, la crescita nel trimestre compreso tra giugno e agosto è stata del 2,3%, meglio delle attese e meglio del 2,2% rilevato il mese scorso. Rialzo del 2,3% anche per i salari che includono i bonus. In questo caso il trend è stato di un calo dal 2,4% precedente.