Ubs ottimista sull’azionario europeo

24 Novembre 2016, di Daniele Chicca

Sono ottimisti gli strategist di Ubs sull’azionario europeo: secondo loro una volta che lo scenario politico – al momento incerto – si sarà schiarito a giugno dell’anno prossimo – ossia dopo le elezioni presidenziali francesi – tutto dovrebbe tornare alla normalità. In Europa, proprio per questo, è adesso il momento per approfittare di un tale contesto e scommettere sulle Borse.

La strategist per il segmento azionario della banca svizzera, Karen Olney, ha posto l’accento in particolare sul divario esistente dal 2009 a oggi tra i rendimenti che offrono i Bund e quelli dell’azionario. Se i rendimenti torneranno piano piano alla normalità anche in Eurozona, l’area ne trarrà giovamento. Anche perché i profitti societari, ai minimi di 10 anni, sono destinati a riprendersi.