Ubi Banca, utili del primo trimestre superano le attese: ribalzo a Piazza Affari

8 Maggio 2019, di Alberto Battaglia

Il titolo Ubi Banca è passato in territorio nettamente positivo in seguito alla pubblicazione dei risultati trimestrali e al momento segna un +5% a 2,71 euro.

Ubi ha chiuso il trimestre con un utile netto contabile di 82,2 milioni (117,7 milioni nel 2018) e un utile al netto delle poste non ricorrenti a 124,9 milioni (121 milioni nel 2018). Il dato risulta superiore alle attese degli analisti (utile netto a 49 milioni era la previsione di Mediobanca).
E’ cresciuta la raccolta diretta bancaria del gruppo a 93,6 miliardi, dai 92,6 dell’1 gennaio 2019.  Il trimestre è stato “caratterizzato dalla crescita del margine d’interesse” nonché “dalla tenuta delle commissioni, dall’ulteriore contrazione degli oneri operativi e dal contenimento delle rettifiche su crediti”, dichiara una nota di Ubi.
Sul fronte patrimoniale il Total  Capital Ratio sale al 14,39% fully loaded (era il 13,44% al 31 dicembre 2018) e al 14,43% phased in (era il 13,80% al 31 dicembre 2018); a fine marzo il Cet1 Ratio di gruppo si attesta all’11,47% fully loaded dall’11,34% di fine 2018.