Ubi Banca: 91 milioni di euro contributo salva banche

24 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Sono circa 70 i milioni di euro che Ubi banca accantonerà come contributo da versare al Fondo risoluzione per i salvataggi delle banche italiane. Il versamento attiene al decreto salva banche che è stato varato dal governo per impedire il fallimento di quattro banche italiane a rischio di liquidazione, ovvero CariFerrara, Banca Marche, Banca Etruria e CariChieti.

Insieme a Unicredit e a Intesa SanPaolo, Ubi Banca è in prima linea per versare contribuiti a favore del salvataggio dei quattro istituti.

Dopo i 22, 8 e oltre milioni di euro già messi a bilancio, insieme a questi ulteriori 70, il contributo complessivo di Ubi banca sale a complessivi 91 milioni pre tasse.