Turchia: lira rialza testa, dopo crollo di venerdì

25 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

Dopo il crollo della lira turca di venerdì scorso, la Banca centrale turca ha comunicato oggi che seguirà da vicino le fluttuazioni e ha promesso di intervenire se necessario. In una nota la banca centrale ha detto che “utilizzerà tutti gli strumenti di politica monetaria e di gestione della liquidità per mantenere la stabilità dei prezzi e sostenere la stabilità finanziaria, se necessario”

Dopo la dichiarazione, la lira turca ha recuperato il 2% a 5,6376 rispetto al dollaro, dopo essere scivolata di oltre il 5% venerdì, il peggiore calo percentuale giornaliero da agosto, tra timori di vendite dei mercati emergenti e preoccupazioni degli investitori riguardo le tensioni tra Stati Uniti e Turchia.