Turchia: Erdogan silura governatore della banca centrale, lira crolla

8 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Crolla la lira turca dopo la decisione shock, presa nel fine settimana dal presidente turco Recep Tayyip Erdoğan, di sostituire il governatore della banca centrale turca, Murat Çetinkaya.

In mattinata, la valuta segna un calo del 2,1% a 5,7514 per dollaro, mettendo la parola fine al rally degli ultimi due mesi. La decisione è stata annunciata senza fornire spiegazioni, portando a nuove preoccupazioni sul mantenimento dell’indipendenza della Banca centrale dal governo.

Çetinkaya era presidente dell’istituzione dall’aprile del 2016, ma dallo scorso inverno godeva di una scarsa considerazione da parte di Erdoğan, che in più occasioni aveva chiesto un taglio dei tassi d’interesse, convinto che in questo modo si sarebbe potuta contrastare meglio l’inflazione e favorire la crescita economica.