Treasuries, Russia aumenta esposizione mentre cala in Cina e Giappone

20 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

Secondo i dati comunicati dal dipartimento del Tesoro Usa, Cina e Giappone stanno riducendo il peso in portafoglio dei Treasuries americani: a novembre la riduzione per la Cina è stata di 66 miliardi, a 1,05 mila miliardi di dollari; il Giappone, divenuto ad ottobre il principale possessore di debito Usa, ha tagliato la propria esposizione di 23,3 miliardi a novembre, a 1,11mila miliardi. Per la Cina è il sesto mese consecutivo in cui viene ridotta la quantità di titoli di stato Usa in portafoglio (-195 miliardi da maggio) per il Giappone, invece, è il quarto (-46 miliardi da luglio).
La Russia, al contrario, sta aumentando i propri acquisti, sebbene in proporzioni inferiori: a novembre l’esposizione ai Tresuries è cresciuta di 12 miliardi, dopo il trend calante di settembre e ottobre.