Tonfo sterlina, il fronte Brexit è favorito nei sondaggi

15 Marzo 2016, di Laura Naka Antonelli

Sul valutario, occhio al crollo della sterlina, che sta perdendo -1% circa nei confronti del dollaro, scendendo fino a $1,416, dopo la pubblicazione dei risultati di un sondaggio da parte del quotidiano Daily Telegraph, che hanno acuito il timore di una vittoria del fronte Brexit, in occasione del referendum del prossimo 23 giugno.

Dal sondaggio emerge infatti che il fronte di chi vuole lasciare l’Unione europea, noto come “Leave” (appunto, Lascia), è in vantaggio con il 49% dei voti, mentre il fronte di chi vuole rimanere (Remain), perde posizioni al 47%. Il gap diventa ancora più ampio, se si considerano gli incerti. In questo caso il fronte Leave balza al 52%, rispetto al 45% dei Remain.

La sterlina è precipitata tre settimane fa, quando il sindaco di Londra Boris Johnson si è detto favorevole allo scenario Brexit. Ma da allora ha recuperato la maggior parte delle perdite, almeno fino alla giornata di oggi.