10:49 lunedì 6 Giugno 2022

Tommaso Tassi è il nuovo country head per l’Italia di Columbia Threadneedle

Columbia Threadneedle Investments, gruppo di asset management leader a livello mondiale, ha nominato Tommaso Tassi quale nuovo country head per l’Italia. Tassi, che ricoprirà il nuovo ruolo a partire dal 4 luglio 2022, guiderà il team italiano nell’ulteriore sviluppo delle attività di Columbia Threadneedle sul mercato locale e riporterà a Florian Uleer, recentemente promosso head of European wholesale, sotto la guida di Michaela Collet Jackson, head of distribution Emea.

Tommaso Tassi, 46 anni, fiorentino, dal 2018 ha ricoperto la posizione di head of distribution Italy di abrdn, dove era entrato nel 2015 come responsabile del canale distributivo retail (consulenti finanziari e private banker). Con una precedente esperienza di 9 anni in Fidelity in Italia, vanta complessivamente 16 anni di esperienza nel settore del risparmio gestito.

Tassi sostituisce Alessandro Aspesi, che aveva rassegnato le dimissioni nel dicembre 2021. Aspesi era entrato nella casa di gestione 14 anni fa, nel dicembre 2007, dopo più di 6 anni in Ubs Am e precedenti esperienze in Invesco e Bnp Paribas Am. Dal marzo scorso Aspesi è alla guida di PGIM Investments, la divisione che si occupa della distribuzione dei fondi di PGIM, a cui fa capo l’attività di gestione degli investimenti a livello globale con un totale di 1.500 miliardi di dollari del gruppo statunitense Prudential Financial.

Columbia Threadneedle è una tra le principali società di gestione internazionali, con un patrimonio in gestione pari a 628 miliardi di euro al 31 marzo 2022 e soluzioni di investimento che coprono azioni dei mercati sviluppati ed emergenti, reddito fisso, soluzioni multi-asset e strumenti alternativi. La società si avvale attualmente di un team di oltre 650 professionisti ed esperti nelle diverse aree di investimento, distribuiti in Nord America, Europa e Asia. Dal 2007 la società è presente anche in Italia.

Breaking news

24/05 · 17:43
Piazza Affari strappa un segno più in chiusura

Le borse europee chiudono poco mosse, mentre Wall Street rialza la testa dopo il calo della vigilia. A Piazza Affari, il Ftse Mib archivia le contrattazioni poco mosso (+0,07%) a 34.490,71 punti, con acquisti su Iveco (+3,2%), Unipol (+2,9%) e Poste Italiane (+1,7%), mentre chiudono in calo Enel (-0,8%), Banca Mps (-0,7%) ed Eni (-0,7%). […]

24/05 · 17:16
Bioera:, titolo in aumento del 22,98% dopo la decisione del tribunale fallimentare di Milano

Le azioni di Bioera sono aumentate del 22,98% a Piazza Affari dopo che il Tribunale Fallimentare di Milano ha concesso 60 giorni per presentare un accordo di ristrutturazione del debito. La società, fondata dalla ministra del Turismo Daniela Santanchè, dovrà completare gli accordi con almeno il 60% dei creditori entro il 22 luglio.

24/05 · 16:00
Leonardo, via libera al bilancio 2023

Leonardo ha confermato il bilancio 2023 e ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 0,28 euro per azione. La data di pagamento è fissata per il 26 giugno 2024, con una forte partecipazione degli azionisti istituzionali.

24/05 · 15:42
Fincantieri, contratto da 1 miliardo di dollari per la costruzione di fregate della US Navy

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a Fincantieri Marinette Marine un contratto di oltre 1 miliardo di dollari per la costruzione della quinta e sesta fregata della classe “Constellation” per la US Navy. La costruzione della prima fregata è in corso a Marinette, Wisconsin.

Leggi tutti