Titolo Uber travolto dalle vendite: -11% nel secondo giorno a Wall Street

14 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Non si arrestano le vendite sul titolo Uber. Ieri, nel secondo giorno di contrattazioni a Wall Street,  il titolo della società di trasporti californiana ha lasciato sul terreno quasi l’11% a $ 37,10.

Si tratta di quotazioni lontane dal prezzo di collocamento fissato a 45 dollari e dai 42 dollari a cui aveva debuttato al Nyse venerdì scorso. Venerdi’ scorso l’azienda aveva perso in Borsa il 7,6%.