Titoli Atlantia nella bufera, verso cambio ai vertici

16 Settembre 2019, di Mariangela Tessa

Continuano le vendite sul titolo Atlantia dopo l’arresto di tre dirigenti delle controllate Aspi e Spea (e altre misure cautelari a carico di sei persone) per i rapporti sullo stato di manutenzione di alcuni viadotti della linee autostradali gestite dalle società della holding. Dopo il -8% di venerdì, le azioni sono finite oggi in asta di volatilità a -6,8% scendendo sotto i 21 euro, minimi da febbraio scorso.

Oggi sono in programma due consigli di amministrazione, quello della controllata Autostrade per l’Italia e quello dell’azionista di riferimento Edizione: secondo le ricostruzioni di stampa è possibile che le riunioni odierne possano riguardare (nel caso di Edizione) anche un ricambio ai vertici della holding quotata con la figura del ceo, Giovanni Castellucci, in bilico.