Tesla va alla caccia di $2 miliardi: per farlo emetterà bond e venderà azioni

2 Maggio 2019, di Daniele Chicca

Tesla alla ricerca di 2 miliardi di dollari e per recuperarli si rivolge a una raccolta fondi attuata attraverso l’emissione di nuove azioni e debito. Gli analisti avevano previsto la possibilità per Tesla di raccogliere fondi per realizzare i suoi piani di espansione, che includono la costruzione di una fabbrica a Shanghai, il prossimo Model Y e altri progetti.

In documenti depositati presso la Sec americana, la casa di auto elettriche ha spiegato di volere vendere 1,35 miliardi di obbligazioni senior convertibili dovute nel 2024 e circa 650 milioni di titoli azionari. Il Ceo Elon Musk parteciperà all’operazione, comprando un massimo di 10 milioni di azioni della società. Tesla intende utilizzare i proventi netti delle offerte per rafforzare ulteriormente il proprio bilancio, nonché per scopi aziendali generali.