Tenaris: nel II trimestre ricavi +23%, previsto nuovo aumento nel III trimestre

5 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Trimestrale in crescita per Tenaris che prevede un ulteriore aumento delle vendite. Nel secondo trimestre il gruppo dei tubi per l’esplorazione e la produzione di petrolio e gas ha evidenziato ricavi pari a 1,53 miliardi di dollari, in aumento del 23% rispetto al corrispondente periodo del 2020 e in rialzo del 29% rispetto ai primi tre mesi dell’anno, guidati soprattutto dalla ripresa in Nord e Sud America. L’Ebitda è balzato di un +414% a 301 milioni di dollari, grazie a maggiori spedizioni e un aumento dei prezzi medi di vendita che ha compensato i maggiori costi delle materie prime. L’utile netto si è attestato a 290 milioni di dollari contro la perdita di 50 milioni dell’anno prima, beneficiando degli investimenti a Ternium e Usiminas. Alla luce di questa performance, Tenaris prevede che le vendite continueranno ad aumentare nel terzo trimestre, guidate da Nord e Sud America, nonostante il continuo destocking in Medio Oriente e un rallentamento stagionale in Europa.