Telefonia mobile: Apple perde quote di mercato, cresce invece Samsung

18 Febbraio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Apple perde quote di mercato nel settore della telefonia mobile. La colpa e’ dell’andamento delle vendite dell’iPhone nel quarto trimestre che, per la prima volta, si sono attestate in ribasso riducendo cosi il market share del gruppo.

E’ quanto sottolinea la societa’ di ricerca Gartner che, nell’ultimo rapporto sul settore, afferma che negli ultimi tre mesi del 2015 le vendite di iPhone sono scese del 4,4% a 71,525 milioni, facendo calare la quota di mercato del colosso di Cupertino al 17,7% dal 20,4% del quarto trimestre 2014.

Per Gartner, invece, Samsung ha registrato un aumento delle vendite trimestrali da 73,03 a 83,43 milioni, con la quota di mercato del quarto trimestre salita dal 19,9 al 20,7% (le vendite dell’intero 2015 sono calate e la quota di mercato e’ scesa dal 24,7 al 22,5%).

La cinese Huawei Technology ha registrato il balzo maggiore, con vendite in aumento del 53% e quota di mercato passata dal 5,7 all’8%. Complessivamente, le vendite globali di smartphone di tutte le aziende sono salite del 9,7% trimestre su trimestre, il passo piu’ lento dal 2008.