Tasso disoccupazione sale all’11,7% a settembre, giovanile cala al 37,1%

3 Novembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Nel mese di settembre, il tasso di disoccupazione è salito in Italia di 0,2 punti percentuali rispetto ad agosto, attestandosi all’11,7%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente. E’ quanto risulta dalle stime provvisorie dell’Istat, che parlano per l’appunto di un aumento dei disoccupati del 2%, pari a +60.000 unità, dopo la flessione che aveva caratterizzato il tasso di disoccupazione, nei mesi di luglio (-1,1%) e agosto (-0,1%).

Il dato ha certificato una maggiore partecipazione al mercato del lavoro, in termini sia di occupati sia di persone in cerca di lavoro e, anche, la diminuzione della stima degli inattivi tra i 15 e i 64 anni, che è stata pari a -0,9%, ovvero a -127.000 unità. IIl tasso di inattività è sceso nel complesso al 34,8%, giù di 0,3 punti percentuali.

La disoccupazione giovanile è scesa al 37,1%, in calo di 1,2 punti percentuali rispetto al mese precedente. Il tasso di occupazione dei 15-24enni è salito di 0,3 punti, mentre quello di inattività è rimasto invariato.