Tabula aggiorna l’indice ETF “performance credit”

26 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

In un mercato dove estrarre rendimenti positivi dagli asset è sempre più difficile, il gestore di ETF a reddito fisso Tabula Investment Management Limited (“Tabula”) ha riprogettato il suo ETF di CDS Europei (Ticker: TCEP, ISIN: IE00BG0J8M66) al fine di fornire rendimenti superiori, senza scendere nella capital structure del credito stesso.

L’ETF ora replica l’iTraxx European IG Performance Credit Index (ITRXPRIG) di IHS Markit, che fornisce esposizione al credito corporate investment grade europeo. L’esposizione, esclusivamente sul merito di credito degli emittenti che compongono l’indice, avviene tramite il benchmark di Credit Default Swap iTraxx Europe Main anziche le singole obbligazione societarie così da ridurre significativamente l’esposizione al rischio di tasso. L’ETF ha una duration di 0,43 e un carry netto annuo del +2,3% (alla data del lancio).

Prima della modifica, l’indice aveva una leva di 3x e forniva un’esposizione per i’80% al credito investment grade europeo e 20% al credito high yield europeo. Ora è a leva 4x e fornisce un’esposizione 100% al credito investment grade europeo.

“Opportunità che offrono rendimenti reali in EUR stanno diventando sempre più difficili da ottenere: l’investitore deve assumere più rischi o una maggiore duration per mantenere ritorni positivi”, afferma Michael John Lytle, CEO di Tabula. “Per questo abbiamo riprogettato il nostro ETF di CDS europei (TCEP) : offrire un rendimento interessante mantenendo un’esposizione al rischio contenuta.”

Tabula European IG Performance Credit UCITS ETF – Acc. (TCEP) mira a replicare direttamente la composizione dell’indice tramite vendita di protezione dell’iTraxx Europe Main e mantenendo la liquidtà a garanzia. Per ridurre al minimo il rischio di controparte, l’operatività dell’indice di CDS iTraxx viene eseguita tramite intermediari regolamentati e liquidate centralmente.