Spread torna sopra quota 140 dopo l’allarme lanciato da Juncker

23 Febbraio 2018, di Daniele Chicca

Lo Spread fra il rendimento del Btp decennale italiano e l’omologo Bund tedesco torna sopra i 140 punti base fino a quota 140,73, superando il picco segnato ieri dopo i timori espressi dal presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker a proposito del voto in Italia. Il decennale italiano, che sta attraversando la settimana peggiore dell’anno, offre un rendimento del 2,07%. Il rialzo è di dieci punti base rispetto ai valori di lunedì.