Spread Oat-Bund: déjà vu, stesso andamento visto prima di Brexit e Trump

21 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Sull’andamento dello Spread tra Oat e Bund a due giorni dalle elezioni presidenziali in Francia, John Taylor, global fixed income portfolio manager di AB, ha parlato di un “senso di déjà vu” sui mercati obbligazionari, perché l’andamento è molto simile a quello visto prima della Brexit e anche prima delle elezioni presidenziali Usa che hanno portato alla vittoria a sorpresa di Trump.

Massima cautela da parte degli investitori, dunque, prima del voto di domenica ma anche un fenomeno sui mercati che deve fare riflettere. Nei mesi precedenti il referendum sulla Brexit, la sterlina era molto debole sul Forex, ma poi ha rimontato quando si è verificato l’evento choc di vittoria del fronte del Leave. Prima dell’elezione Usa dell’8 novembre, allo stesso modo, il peso messicano è stato venduto a piene mani prima della vittoria di Trump. Quando il candidato Repubblicano si è effettivamente imposto, ha però fatto un bel balzo. Per lo Spread tra Oat e Bund stiamo assistendo allo stesso genere di movimento, osserva l’analista.