Spread Btp Bund si restringe ai minimi di più di un mese

13 Dicembre 2016, di Daniele Chicca

Lo Spread tra Btp e Bund si è ristretto ai minimi in oltre un mese. Dopo che la Bce ha esteso di altri nove mesi il programma di acquisti dei titoli di Stato, decidendo di includervi anche bond che rendono meno del -0,4% dei tassi di deposito, i tassi di interessesui titoli tedeschi hanno iniziato a salire. Gli economisti interpellati da Bloomberg sostengono che l’era dei tassi zero o sotto zero volge ormai al termine.

In quest’ottica si deve interpretare la riduzione del divario tra i rendimenti dei titoli di Stato decennali italiani e quelli degli omologhi tedeschi. Da qui al 2018 nessuno degli economisti intervistati prevede che i tassi sui Bund tornino a zero. La settimana scorsa, quella in cui la Bce ha annunciato le novità sul programma Quantitative Easing, il rendimento del debito governativo tedesco è salito ai massimi da gennaio. A luglio era scivolato ai minimi record di sempre. I mercati scommettono su un periodo di reflazione che inizierà prima negli Usa con l’era Trump per poi propagarsi anche in Europa.