Snam lancia bond benchmark con scadenza 2023

3 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Snam ha lanciato stamane una nuova emissione obbligazionaria a tasso fisso, con scadenza nel 2023 e per un ammontare benchmark nell’ambito del Piano di Emtn (Euro Medium Term Notes) che il Consiglio di amministrazione ha deliberato il 22 giugno scorso.

Un collocamento questo organizzato da Banca IMI, Bank of America, Barclays, BNP Paribas (anche global coordinator), Citi, Credit Agricole, HSBC, JP Morgan (anche global coordinator), Mediobanca, Societè  Generale e Unicredit, in qualità di bookrunners e joint lead managers e rivolto ad investitori istituzionali.

Le obbligazioni benchmark di Snam saranno quotate presso la Borsa del Lussemburgo. Le indicazioni iniziali di prezzo mid swap si attestano a +95-100 punti base.

I bond benchmark di Snam saranno destinati ad un potenziale scambio con quelle diverse obbligazioni che BNP Paribas acquisterà con la Tender Offer, secondo quando previsto negli accordi intercorsi.