Scandalo dieselgate: giustizia Usa vuole chiudere a breve intesa con Volkwagen

15 Dicembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Il Dipartimento di Giustizia americano spera di raggiungere al piu’ presto un accordo con la Volkswagen. Lo ha scritto il Financial Times, specificando che procuratori federali puntano a un’intesa prima della fine dell’amministrazione Obama. Dal momento della crisi, nel 2015, le azioni di VW continuano a muoversi in basso di oltre il 20 per cento.

Va ricordato, che lo scorso 26 ottobre la Volkswagen e il dipartimento di Giustizia americano hanno dato il via libero definitivo a un maxi patteggiamento per 14,7 miliardi di dollari.

L’accordo prevede anche il riacquisto da parte della casa tedesca di 475.000 auto a partire da novembre. In base all’accordo Volkswagen pagherà 10,03 miliardi di dollari per il riacquisto di auto e per compensare i clienti.