Russia, la banca centrale smette di comprare oro a dicembre

23 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

La banca centrale della Russia ha lasciato invariate le proprie riserve auree per la prima volta nel mese di dicembre da circa due anni. Dall’inizio del 2015 gli acquisti di oro erano stati una costante ogni mese. Contestualmente l’ultimo Commitment of Traders report ha rivelato che le posizioni lunghe nette sul mercato dell’oro sono salite, pur risultando in crescita anche quelle corte (quelle che scommetto no sul ribasso di prezzo del metallo giallo).