Rumor su banche italiane: sarà la Bce a salvarle?

15 Febbraio 2016, di Laura Naka Antonelli

Acquisti scatenati a Piazza Affari sui titoli delle banche italiane, che segnano corposi rialzi. Focus sulle indiscrezioni riportate da un articolo di Reuters, secondo cui la Bce di Mario Draghi sarebbe in trattative con il governo italiano, per valutare insieme il possibile eventuale utilizzo del suo programma Quantitative Easing per acquistare pacchetti di crediti deteriorati dagli istituti italiani e per accettarli alla stregua di garanzie in cambio di cash.

Se il piano diventasse operativo, l’Italia riceverebbe un grande aiuto dalla Bce, in merito al piano sulla bad bank che ha concordato con Bruxelles, volto a smobilizzare crediti deteriorati fino a un valore di 200 miliardi di euro.