Risposta Cinese su consolato Usa colpisce l’apertura di Wall Street

24 Luglio 2020, di Alberto Battaglia

Restano nette, a circa mezz’ora dall’apertura, le perdite registrate dai maggiori listini di Wall Street, che male hanno accolto la rappresaglia cinese sul caso del consolato a Houston. Pechino, infatti, ha risposto all’ordine di chiudere il proprio consolato con una richiesta analoga sul suolo cinese: il consolato americano di Chengdu, hanno richiesto le autorità cinesi, dovrà essere chiuso.

Il Dow Jones cede lo 0,40%, lo S&P 500 lo 0,61%, mentre il Nasdaq Composite perde l’1,47%.