Kering, Giunchedi lascia la guida di Richard Ginori

7 Maggio 2019, di Alberto Battaglia

Giovanni Giunchedi ha lasciato il proprio incarico in qualità di ad e presidente della Richard Ginori, storico marchio italiano acquisito dal Gruppo Kering. A capo della società dal 2016, Giunchedi ha deciso di concludere “un lungo periodo di intenso lavoro” per favorire la famiglia e interessi personali. I poteri di gestione e amministrazione della Società sono, quindi, assunti ad interim da Mehdi Benabadji, direttore operativo del gruppo Kering, che viene nominato presidente e ad di Richard Ginori

“Il Gruppo Kering esprime i più vivi ringraziamenti a Giovanni Giunchedi per il rilevante contributo apportato allo sviluppo della società nell’arco del suo mandato, tra cui la finalizzazione della procedura d’acquisto del sito industriale di Sesto Fiorentino e l’avvio di un nuovo capitolo della storia della Società”.

Kering ha chiuso la seduta odierna in calo dell’1,13%.