Renzi a Vespa: io ho copiato da Berlusconi? Ma se lui le riforme non le fatte

5 Novembre 2015, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi fa riferimento ai commenti che di recente lo hanno paragonato all’ex premier e leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Renzi risponde alla domanda che il giornalista Bruno Vespa gli rivolge, per il suo libro “Donne d`Italia”, in uscita oggi.

I nostri sono provvedimenti di buonsenso. Ma se vogliamo stare al gioco destra-sinistra, aver evitato l`aumento dell`Iva, aver investito sull`università e la ricerca, aver stanziato soldi per i poveri e le persone non autosufficienti è di sinistra o no? Berlusconi, le riforme, non le ha fatte. Ci ha provato, ma non le ha fatte. Eppure ha avuto le maggioranze più schiaccianti di sempre.

E ancora:

Berlusconi è fantastico, è il campione mondiale di alibi. Se non riesce in una cosa, la colpa è sempre degli altri, mentre qui, se non riesco a fare qualcosa, la colpa è mia, com`è giusto. Comunque, le riforme non le ha fatte. Se le avesse fatte, potremmo confrontare le nostre con le sue. Confronto, purtroppo, impossibile. La cosa divertente è che la sinistra italiana lo critica per quello che ha fatto, mentre io penso che la storia lo giudicherà per quello che non ha fatto.