Real Estate ed Equity Crowdfunding, l’evento a Salerno

3 Febbraio 2020, di Alberto Battaglia

Si è tenuto giovedì 30 gennaio a Salerno l’appuntamento “Real Estate Crowdfunding: Opportunità di investimento e finanziamento con strumenti di finanza
alternativa”. Al centro del convengo l’analisi del mercato italiano, agli aspetti legali e normativi del nuovo strumento, fino ai vantaggi che offre ad aziende e investitori, con la presentazione del case study House4Crowd – piattaforma salernitana di equity crowdfunding.

“Da quando è stata approvata la legge sull’equity crowdfunding, nel 2012, startup, PMI e piattaforme italiane hanno raccolto oltre 120 milioni di euro,
con un’accelerazione negli ultimi mesi”, ha detto Giancarlo Giudici, professore associato al Politecnico di Milano e membro del gruppo di ricerca ‘Entrepreneurship & Finance’, “nel 2019 la raccolta è arrivata a 64,7 milioni, in crescita dai 36,3 dell’anno precedente. Per l’anno in corso prevediamo una cifra di circa 80 milioni di euro [dati: Osservatorio Crowdinvesting]”.
Sono 39 ad oggi i portali autorizzati in Italia per la raccolta in equity crowdfunding, che hanno in questi ultimi anni pubblicato 506 offerte, di cui 334
chiuse con successo, con una percentuale di “vittoria” del 72,5%.