10:52 martedì 16 Aprile 2024

Private debt, dati confortanti nel 2023 secondo l’AIFI

“I dati 2023 del mercato italiano del private debt sono dati confortanti in un mercato che è stato caratterizzato dal rialzo dei tassi di interesse, un fenomeno che è connesso all’evoluzione del mercato perché influenza il costo e la remunerazione del sistema”: queste le parole di Innocenzo Cipolletta, Presidente dell’Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt (AIFI), in occasione della presentazione dei dati 2023 sul mercato italiano del private debt, realizzata in collaborazione con CDP e Deloitte.

Il sistema del private debt è “importante per le imprese, perché è la strada attraverso la quale le PMI si avvicinano all’apertura del capitale a soci esterni. C’è infatti una certa ritrosia ad aprile il capitale, che è visto come lo spodestamento della capacità di gestione dell’imprenditore, mentre il capitale di debito è visto come più soft”, ha spiegato Cipolletta.

“Ma il capitale di debito è accompagnato da una serie di condizioni e comporta un’apertura a consigli e suggerimenti da parte di chi presta il denaro quindi è un primo inizio importante per aprirsi al capitale di rischio, cosa necessaria per raggiungere una dimensione più idonea nel mercato dei capitali”, ha concluso il residente di AIFI.

Breaking news

07:49
Intesa SanPaolo: va avanti piano buyback, il numero di azioni finora acquistate

La banca ha aggiornato il mercato sulle operazioni di acquisto effettuate nel periodo compreso tra il 15 luglio e il 19 luglio 2024.

07:39
Eni: firmato accordo di esclusiva con KKR per potenziale cessione di quota di minoranza in Enilive

Enilive è la società di Eni dedicata alla bioraffinazione, alla produzione di biometano, alle soluzioni di smart mobility, tra cui il car sharing Enjoy.

07:32
Wall Street: S&P 500 riparte da sessione migliore da inizi giugno. Le trimestrali attese oggi e il trend dei futures Usa

Ieri sessione al rialzo per Wall Street, con l’indice S&P 500 salito dell’1,08%, a quota 5.564,41 punti.

22/07 · 17:42
Piazza Affari chiude in rialzo con i bancari: Mps, Bper e UniCredit in vetta

Piazza Affari apre in rialzo, gettandosi alle spalle i ribassi della passata ottava. Bene i bancari con Mps, Bper e UniCredit

Leggi tutti