Poste Italiane: il 23/03 conti e Capital market day, Barclays alza tp a 15,5 euro

22 Febbraio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Poste Italiane presenterà tra un mese, il prossimo 23 marzo, i risultati finanziari per il 2021 e l’ultimo scorcio dell’anno ma anche l’outlook 2022 e un aggiornamento del business plan. Il 23 marzo è infatti previsto il Capital market day (Cmd) del gruppo finanziario guidato da Matteo Del Fante. In vista dei risultati, gli analisti di Barclays si attendono un utile netto di 403 milioni di euro nel quarto trimestre 2021, quasi stabile su base trimestrale. Per l’intero esercizio 2021 si attende una crescita dei ricavi su base annua in quasi tutte le divisioni esclusa quella dei servizi finanziari.

Aspettando il Cmd, ci sono sul tavolo diverse notizie che riguardano Poste, tra cui la sospensione del servizio di cessione del credito d’imposta, le pressioni sul debito sovrano italiano, minori plusvalenze su Nexi e il potenziale deal con Lis. “Riteniamo che il management possa fornire commenti e aggiornamenti su questi punti, commentando anche gli obiettivi 2022 e fornendo un aggiornamento sugli obiettivi di lungo termine dell’azienda durante il Cmd”, affermano gli esperti di Barclays secondo i quali “questo rappresenterà un supporto per il titolo”. Barclays conferma la raccomandazione overweight su Poste Italiane, con il target price che sale da 14 a 15,5 euro.