Playtech compra il 70% di Snaitech, poi opa totalitaria

12 Aprile 2018, di Mariangela Tessa

Playtech, società quotata sul London Stock Exchange, mette le mani su Snaitech, gruppo attivo nel settore dei giochi e delle scommesse e quotata in Borsa Italiana. L’accordo per la cessione del 70,561% del capitale è stato sottoscritto da Global Games (azionista di controllo con una partecipazione del 55,533%) e OI-Games (che in Snaitech ha il 15,028%).

Playtech intende creare “un primario operatore verticalmente integrato nel settore del gioco regolamentato retail e online in Italia”. Il prezzo per la compravendita è di 2,19 euro per azione per 291 milioni di euro.

Dopo il closing (condizionato all’avveramento di alcune condizioni sospensive e previsto entro l’estate), Playtech dovrà promuovere un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sulle restanti azioni Snaitech al medesimo prezzo. Dopo la chiusura dell’Opa, Playtech intende revocare dalla quotazione Snaitech dall’Mta