Pirelli: via libera alla fusione con Marco Polo

23 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Via libera al progetto di fusione tra Pirelli e Marco Polo Industrial Holding. A renderlo noto la società attiva nella produzione di pneumatici per automobili, moto e veicoli industriali che fissa la prossima assemblea straordinaria al 15 febbraio in cui sarà sottoposto all’approvazione degli azionisti anche la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni speciale non quotate.

Il perfezionamento dell’incorporazione di Marco Polo in Pirelli avverrà entro il primo semestre 2016 e sarà efficace dal 1° gennaio 2016 all’esito della fusione, l’azionariato di Pirelli sarà costituito per il 100% delle azioni ordinarie in mano a Marco Polo International Holding Italy, mentre l’86% delle azioni risparmio in capo alla stessa holding e infine il 13,95% in mano ad azionisti terzi.