Pil UK rivisto al rialzo, ma deficit commerciale a massimi Dopoguerra

31 Marzo 2016, di Daniele Chicca

Dati economici contrastanti quelli pubblicati oggi sul Regno Unito. Se da un lato il Pil è stato rivisto al rialzo, il deficit delle partite correnti è schizzato ai massimi dal 1948, alimentando i timori di un rallentamento della ripresa economica e di un futuro fuori dall’Unione Europea. Il referendum sulla Brexit è ormai a meno di tre mesi di distanza.

La crescita economica è stata dello 0,6% nel trimestre precedente, l’ultimo quarto del 2015, e non dello 0,5% come riportato precedentemente. Il terzo trimestre si era chiuso con un’espansione del Pil dello 0,4%. Il deficit commerciale del Regno Unito con il resto del mondo si è invece deteriorato in maniera significativa, gonfiandosi ai massimi da quando gli istituti di statistica hanno iniziato a prendere nota.