Pfizer punta 14 miliardi su Medivation

23 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Il colosso farmaceutico Pfizer si è aggiudicato Medivation, società attiva nelle biotecnologie e nel settore oncologico, per 14 miliardi di dollari: un’offerta i cash da 81,5 dollari per azione che vale tre miliardi in più rispetto alla chiusura di venerdì. Medivation aveva già destato l’interesse di diversi nomi del comparto farmaceutico come Celgene, Gilead, Merk, Astazeneca e Sanofi. Per Pfizer l’acquisizione permetterà di beneficiare della terapia Xtandi, per la cura del cancro alla prostata, che dovrebbe raggiungere 5,7 miliardi l’anno di giro d’affari entro il 2020 e scommetterà sul futuro di Talazoparib, farmaco che promette di bloccare la moltiplicazione delle cellule tumorali. Dopo il matrimonio da 160 miliardi andato a bagno con Allergan, ostacolato dalle leggi contro l’inversione fiscale Usa, questo è il colpo più significativo per Pfizer.
Al momento il titolo della casa farmaceutica americana è in rialzo nel pre mercato dello 0,43%.