Petrolio, sauditi fanno marcia indietro su tagli alla produzione in tutto il 2017

18 Aprile 2017, di Daniele Chicca

Petrolio in calo dopo che l’Arabia Saudita ha messo in dubbio il piano di tagli alla produzione di barili. Il maggiore paese esportatore di petrolio fa marcia indietro rispetto alla scorsa settimana quando Riyad pareva intenzionata a

Citato dal Wall Street Journal, il ministro saudita dell’Energia Kalhid al-Falih ha detto che è “troppo presto” per decidere se l’Opec prolungherà oltre il mese di giugno e per il resto del 2017 il piano di riduzione dei livelli di produzione accordato con gli altri Stati membri del cartello dell’Opec.