Petrolio, Rosneft fa causa a Sistema: asset del conglomerato russo congelati

27 Giugno 2017, di Daniele Chicca

I titoli del conglomerato russo Sistema fanno un tonfo di più del 17% dopo che un tribunale russo ha congelato alcuni dei suoi asset per effetto di un contenzioso legale con il gruppo connazionale del petrolio Rosneft. Dopo l’acquisto di Bashneft l’anno scorso Rosneft ha intentato causa contro Sistema, chiedendo un risarcimento danni da 170,6 miliardi di rubli (2,9 miliardi di dollari).

Sui mercati del petrolio e in Russia in generale torna così l’incubo del 2014, quando il governo russo è dovuto intervenire congelando la quota di Sistema in Bashneft, sostenendo che la privatizzazione del gruppo era stata illegale.