Opec, ecco l’accordo sui nuovi tagli

6 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

Il cartello dei Paesi produttori di petrolio Opec e i loro alleati hanno concordato un nuovo taglio addizionale alla produzione di petrolio di 500mila barili al giorno fino al marzo 2020. La decisione è stata deliberata nel corso della riunione del cartello a Vienna.  Si tratta di un taglio superiore alle attese degli analisti.

La mossa, volta a sostenere il prezzo del greggio, non ha avuto effetti sulla quotazione odierna del barile, con il Wti giù dello 0,5% e il Brent giù dello 0,3%.