Newlat Food rileva Symington’s in Uk, sul piatto 62 mln

4 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Shopping nel Regno Unito per Newlat Food. Il gruppo alimentare italiano ha annunciato di avere sottoscritto con Speedboat Acquisitionco un contratto per l’acquisto del 100% delle azioni ordinarie e dei diritti di voto del Gruppo Symington’s, per un corrispettivo complessivo post-adjustment di 62,13 milioni di euro. L’operazione non è soggetta ad alcuna condizione sospensiva.

Fondata nel 1827, Symington’s è un’azienda che produce, sia con i propri marchi che per marchi di terzi, una vasta gamma di instant noodles (Naked) – dove è leader di mercato nel segmento authentic e Asian inspiration –, zuppe e vari piatti ready meal a marchio Mug Shot, piatti pronti a base di riso e couscous (Twistd), prodotti da forno tra cui crostini (marchio Rochelle), preparati per dolci e torte (con circa il 75% di quota di mercato nel segmento private label), condimenti a marchio Chicken Tonight e sughi a marchio Ragu. I prodotti sono venduti principalmente nel Regno Unito, negli Stati Uniti e in Australia. L’azienda dispone di tre stabilimenti produttivi e di un centro di distribuzione logistica, situati nell’Inghilterra settentrionale. Negli ultimi due anni, la società ha generato ricavi ricorrenti per £ 105 milioni, a 123 milioni di euro.

L’operazione, si legge nella nota, mira a consolidare la presenza di Newlat Food nel mercato del Regno Unito sfruttando la piattaforma di distribuzione di Symington’s in tutto il paese e le sue solide relazioni con i principali rivenditori britannici, in particolare per la distribuzione e per il cross-selling dei prodotti Pasta e Bakery di Newlat Food. Si stima che entro la fine del 2022 si realizzino sinergie di costo per complessivi 10 milioni. L’acquisizione di Symington’s si inserisce nel piano strategico della società di rafforzare ulteriormente la propria presenza fuori dall’Italia e consente di raggiungere ricavi consolidati superiori a 630 milioni.