Moody’s: dazi auto danneggeranno Germania, Giappone, Corea e credito settore

9 Aprile 2019, di Daniele Chicca

Secondo l’agenzia di rating Moody’s i paesi che più saranno danneggiati dalla possibile nuova tornata di dazi Usa sulle auto sarebbero Giappone, Corea del Sud e Germania. Al contempo una mossa del genere, osserva sempre l’agenzia americana, sarebbe meno grave per la Cina, perché l’export di auto cinesi era già soggetto ad alcune tariffe commerciali.

Dal punto di vista creditizio le iniziative di Trump avranno ripercussioni negative per il settore automobilistico mondiale. “I dazi sull’auto intaccheranno la fiducia delle aziende e dei consumatori in tutto il mondo in un’economia che sta già rallentando”, avverte in una nota l’Associate Managing Director dell’agenzia, Elena Duggar.